Calcoli elementari, racconto Maggiori info / recensioni

L’essenza nera del Piemonte è radicata negli arcani delle sue città e negli enigmi della sua storia, è percepibile ad occhio nudo solo in alcuni momenti magici o tra le nebbioline simili ad alito di drago. Le molteplici facce di questa regione si nascondono dietro l’apparenza e, a conferma di ciò, il suo nome è lo stesso in molte lingue: Piemont in dialetto, così come in provenzale e in occitano. Una terra senza spiegazioni, montuosa, terrigna e acquea, che gli autori di questa antologia riescono a restituire al lettore con l’inquietudine meravigliosa della rivelazione. (Marilù Oliva)




torna indietro