DEMIAN - La collana

Video promozionale per la nuova collana editoriale DEMIAN, Edizioni Il Foglio Letterario, a cura di Sacha Naspini e Federico Guerri.

"Un giorno Gordiano Lupi mi ha chiesto di fare una collana per Il Foglio. Una collana di “brevi”, diceva. Una collana veloce. Magari da lanciare anche in digitale, eccetera eccetera. Ci ho pensato un po’.

L’ho chiamata DEMIAN perché Demian è un libro che ho amato tantissimo. E ho deciso che la collana doveva avere come suggestione centrale l’adolescenza, perché ho una passione sfegatata per i luoghi indefiniti. L’adolescenza è uno di questi. È soprattutto lì che ci sono i primi strappi belli, quelli devastanti della vita. È lì che si capisce se le fondamenta reggono davvero o se già bisogna rivedere qualcosa. Ti svegli alle cose del mondo, cominci a dare un nome a. Càpiti qua in mezzo, nella mischia, abbastanza disarmato. Magari t’innamori e non ti vogliono. Magari d’un tratto il tuo corpo pare volerti sfuggire di mano. E tutto il resto. Hai l’indole fresca, il tuo compito sembrerebbe quello di darle la corsa che chiede, eppure ecco già i primi muri. La famiglia. La scuola. Le competizioni naturali dell’età. Allora sgomiti, per ricavarti degli spazi. Questo può significare lotte acerrime, delusioni nucleari. Pianti, magoni, labbra spaccate – ma senza dirlo a nessuno, in casa, dando la colpa a uno sportello, alla bici. Magari, un giorno, ti metti a scrivere su un pezzo di carta, con l’anima fuori dai denti.

Insomma, DEMIAN vi farà fare dei viaggi in queste terre, dove la materia umana è ancora molle, pulsante. Ci saranno delle belle sorprese.

Infine, la redazione: siamo io e Federico Guerri – un trinciatesti lucido e puntuale (nonché ottimo divoratore di cinese; questo ci permette bellissime riunioni del venerdì sera, da Oriente)".

Sacha Naspini




torna indietro